cibo

Buon anno del bue a tutti!

Ed eccomi qui ad augurarvi buon anno del bue (牛 bue o vacca, non toro come diverse person hanno detto) e visto che ieri sono stata, come ogni anno, da un’amica shanghainese che prepara una cena appositamente per noi amici stranieri ecco che vi parlo di nuovo di cucina. Però prima faccio una breve premessa. Ho raccolto da diversi amici le immagini delle loro tavole imbandite per il CNY e, nonostante sappia che a seconda della regione il cibo cinese cambia, non mi spiegavo come mai non ci fosse alcun tipo di cibo in comune tra le varie tavole. Così ho chiesto ad un amico mezzo italiano e mezzo cinese che mi ha spiegato che in realtà non esiste un cibo specifico per il capodanno cinese ma solo l’idea della tavola imbandita e di stare con la propria famiglia. Detto ciò però mi ha specificato che in realtà un cibo tipico della festa di primavera esiste: le mele. Perchè? La mela nel capodanno lunare simboleggia pace, successo e produttività, il frutto della mela, infatti, si pronuncia “ping2guo3” e 平平安安 o “ping2ping2 an1an1” è omonimo di sicurezza e protezione. Parlando con qualche altro amico cinese, invece, mi è arrivata una versione leggermente diversa della storia, che include anche i ravioli cinesi e l’hot pot come cucina di capodanno. In effetti ieri noi abbiamo mangiato pure i ravioli e posso comprendere il concetto dell’hot pot che rientra nell’idea di cenare insieme con tutta la famiglia visto che l’hot pot è una pentola che viene posizionata al centro della tavola in cui tutti cucinano e prendono il cibo.

Le tavole imbandite degli amici:

Per quanto riguarda la nostra tavola, la mia amica Summer ha cucinato per 2 giorni di fila, da sola, per far sì che potessimo assaggiare tante leccornie tipiche di Shanghai, o della sua famiglia, o inventate da lei. Di alcuni di questi piatti ho chiesto la ricetta, se ci fossero altri piatti a cui foste interessati scrivetelo nei commenti e mi premurerò di avere la ricetta dalla nostra “chef” Summer.

Tofu spugnoso, funghi e coriandolo

Insalata di cetriolo e testa di medusa

Insalata di cetriolo e medusa


Cetriolo di frutta 2 pezzi
Testa di medusa 5 pezzi
Spicchi d’aglio 1 pezzo
Pepe in grani 1 cucchiaio
Salsa di soia leggera 2 cucchiai
aceto 1,5 cucchiai
salsa di ostriche 1 cucchiaio
zucchero 5 grammi
sale 1 grammo

Le teste di medusa sono state immerse in acqua pulita per due giorni e l’acqua deve essere cambiata più volte.
Fase 1
Tagliare la testa di medusa in pezzi grandi.
Fase 2
Sciacquare la testa di medusa. Questo passaggio serve a rimuovere meglio la sabbia e il fango dalle pieghe della medusa.
Fase 3
Mettere la testa di medusa sciacquata in acqua pura e immergerla di nuovo per mezz’ora, cambiando l’acqua due volte.
Fase 4
Taglia il cetriolo in pezzi grandi e trasferisci i cetrioli in una ciotola profonda, aggiungere 1 grammo di sale e l’aglio a marinare per 10 minuti.
Fase 5
Decantare i cetrioli marinati e aggiungere le teste di medusa strizzate, quindi aggiungere la salsa di soia leggera, l’aceto, la salsa di ostriche e lo zucchero. Mescola bene.
Mettetela nel piatto e cospargetela di pepe.

Carne stufata a cottura lenta

Involtini primavera shanghainesi

Involucro per involtini primavera 25 fogli
Tritato di maiale 250 grammi
Cavolo cinese mezzo
Germogli di bambù una manciata
amido giusta un cucchiaio
sale a gusto
Vino da cucina a gusto
funghi una manciata

Fase 1
Tagliare il cavolo cinese, non troppo sottile.
Versare una quantità adeguata di vino da cucina, amido e zenzero in polvere insieme. Mescolare bene, mettere della pellicola trasparente a coprire l’mpasto e conservare in frigorifero.
Fase 2
Tagliare i funghi e i germogli di bambù (se sono germogli di bambù freschi, sbollentali prima in acqua).
Fase 3
Aggiungi l’olio alla pentola e friggi la carne tritata.
Fase 4
Salta i funghi in un’altra padella. Aggiungi i germogli di bambù e friggi insieme. Versa il cavolo cinese e continua a saltare in padella aggiungendo altro olio.
Fase 5
Aggiungi sale, zucchero, un po’ d’acqua (non molta, perché il cavolo cinese produce molta acqua) e continua a friggere. Copri la pentola e lascia che il mix continui a cucinare.
Fase 6
Quando il cavolo è cotto aggiungi gli straccetti di maiale e salta in padella (controllare che non ci sia troppo liquido nella pentola)
Fase 7
Aggiungere il composto preparato inizialmente con l’amido, continuare a friggere e mescolare bene. (Lascia un pò di composto con l’amido da parte).
Fase 8
Lascialo raffreddare per un po ‘prima di avvolgerlo nella carta trasparente
Fase 9
Metti il ​​condimento ormai a temperatura ambiente nell’involucro dell’involtino primavera. Piegare l’involucro come un fazzoletto di un ristorante. Piegare entrambi i lati simmetricamente. Arrotolalo, aggiungi un pò dell’impasto con l’amido nell’angolo in alto a destra e continua ad arrotolare, poi schiaccia leggermente l’impasto per essere sicuro che sia chiuso bene. Friggili in una pentola di piccolo diametro ma profonda.

Pesce fritto con salsa di pomodoro

Pancetta di maiale brasata

Maiale (tre pancette non molto grasse e tre grasse) (il maiale è migliore se con la pelle)
Salsa di soia (tipo
生抽 ) giusta quantità

Salsa di soia (tipo 老抽 ) giusta quantità
Zucchero di canna giallo una manciata
Vino di riso (o semplice vino da cucina) giusta quantità
Scalogno
Zenzero a fette

Fase 1
Tagliare a pezzi la pancetta di maiale acquistata, lavarla e sbollentarla nella pentola. Scolarla.
Fase 2
Preparare una quantità adeguata di erba cipollina piccola, zucchero di canna giallo, fette di zenzero.
Fase 3
Mettere un filo d’olio nella padella, attendere che l’olio si scaldi, aggiungere lo scalogno e le fettine di zenzero.
Fase 4
Versare la pancetta e saltare in padella. Aggiungere il vino di riso e i due tipi di salsa di soia. Aggiungere acqua tiepida far bollire a fuoco vivace.
Fase 5
Appena l’acqua bolle abbassare il fuoco e cucinare a fuoco lento per 45 minuti (continuando a mescolare).
Fase 6
Riporta la fiamma alta così che il sugo (in 10-15 minuti) si addensi.

Questo piatto è abbastanza dolciastro, quindi puoi aumentare o diminuire la quantità di zucchero in base al tuo gusto.

Zuppa di pesce bianco e funghi

Gamberi e peperoni verdi

Peperoni verdi 250g
Gamberetti freschi 80g
Olio giusta quantità
Sale giusta quantità
Aglio giusta quantità
Zenzero giusta quantità
Salsa di soia giusta quantità

Fase 1
Sbucciare i gamberetti, aggiungere olio, sale e amido di mais per marinare
Fase 2
Lavare i peperoni verdi, privarli dei semi e tagliarli a listarelle
Fase 3
Scaldare l’olio in una padella, aggiungere lo zenzero e l’aglio tritato, rosolare, versare i gamberi e friggere fino a quando cambia il colore.
Fase 4
Aggiungere il peperone verde e saltare insieme con i gamberi.
Fase 5
A cottura ultimata aggiungere la salsa di soia leggera e aggiustare di sale.

Insalata calda di seppie e sedano

Shanghai Xun Yu

Pesce carpa o king fish 1,1 kg, (tagliato in sezioni trasversali)
Vino Shaoxing 60 ml
Pepe bianco macinato ½ cucchiaino
Sale ½ cucchiaino
Zenzero (grattugiato) 3 cucchiaini
Acqua 700 ml
4 fette di zenzero
2 anice stellato
1 stecca di cannella
5 foglie di alloro
Zucchero di canna 90 gr
Vino Shaoxing 120 ml
1 cucchiaio di salsa di ostriche
Salsa di soia leggera 75 ml
Salsa di soia scura 22 ml
Aceto
Scalogno 4
Succo d’arancia 120 ml

Fase 1
Lavare e pulire i pezzi di pesce e asciugarli tamponandoli accuratamente con un tovagliolo di carta. Mescolare delicatamente il pesce e tutti gli ingredienti della marinata, distribuendoli in un unico strato su una teglia, scoperti. Lasciate marinare il pesce in frigorifero per 4-6 ore.
Fase 2
Preparare la salsa. Aggiungere in una pentola l’acqua, lo zenzero, l’anice stellato, la cannella e le foglie di alloro e portare a ebollizione. Abbassa la fiamma al minimo, copri e lascia sobbollire per 15 minuti. Dopo 15 minuti, rimuovere l’anice stellato e la cannella. Aggiungere lo zucchero di canna, il vino, la salsa di ostriche, la salsa di soia leggera, la salsa di soia scura, l’aceto, lo scalogno e il succo d’arancia. Cuocere lentamente a fuoco medio basso (circa 20-30 minuti). Se necessario, togli il coperchio verso la fine per ottenere una salsa leggermente più densa. Raccogli tutte le spezie solide con una schiumarola e lascia raffreddare completamente la salsa.
Fase 3
Riempi una pentola profonda e piccola con l’olio e farlo riscaldare. Figgere il pesce finché non diventa dorati.
Fase 4
Mettere il pesce fritto ancora bollente nella salsa preparata. Lascia che il pesce si impregni della salsa durante la notte. Servire freddo.

Il resto dei piatti della serata, che erano davvero tantissimi!

Per il mio piatto preferito (tritato di carne e fagiolini con peperoncino) ho fatto direttamente il video:

La foto finale è per la “chef” perchè merita tantissimi applausi!

Buon anno del bue a tutti!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: