curiosità Storia della Cina

La storia di un ex insegnante di inglese (cinese) diventato autista.

Di recente, i video in inglese fluente di un motociclista cinese sono diventati virali su Douyin 抖音 (ovvero l’originale Tik Tok, quello cinese). Uno dei suoi video ha ricevuto oltre 60.000 like.
Du Yang, colui che ha creato i video, è un cinese di Changsha di 38 anni, che, come dice la sua biografia, è laureato in inglese, ha un master alla Sun Yat-Sen University, e ha superato sia CET-6 che TEM- 8 (il livello nazionale più alto di lingua inglese sia per studenti universitari non laureati che laureati).

Du Yang

Perchè Du Yang è un moto-tassista?

L’uomo ha perso il lavoro di insegnante in una scuola di formazione due mesi prima, il che lo ha costretto a fare una nuova scelta di vita. Questo nuovo lavoro è arrivato per caso quando stava andando a prendere suo figlio a scuola ed è stato scambiato per un tassista a due ruote da alcuni passanti. Questa esperienza lo ha ispirato, ha quindi noleggiato una moto e cominciato davvero a fare il moto-tassista. Questo nuovo lavoro gli ha dato la possibilità di osservare la città da altre prospettive. “La vita è molto più facile di prima e ho il tempo sotto controllo” ha detto Du.

La storia di Du

Quando è iniziata l’epidemia l’anno scorso, l’istituto di formazione di Du è stato chiuso e le lezioni non sono riprese fino alle vacanze estive del 2020. Quest’estate, a Changsha ci sono stati di nuovo dei casi di Covid, e la scuola ha dovuto, quindi, chiudere per più di 20 giorni. Non appena hanno ripreso le lezioni, a fine luglio, il Consiglio di Stato ha emesso la direttiva della “doppia riduzione” ( questa politica prevede la riduzione della quantità di compiti a casa, la frequenza degli esami e il numero di corsi di formazione doposcuola, N.D.R.). Ad agosto, quindi, Du era disoccupato. “Dopo essere rimasto disoccupato- ha raccontato al Beijing News- ho fatto colloqui in diversi istituti di formazione per adulti, ma senza alcun risultato. La mia esperienza lavorativa è molto ricca ma costo di più dei giovani con lo stesso titolo di studio ma appena laureati. Per controllare i costi, gli istituti di formazione mi hanno continuato ad offrire solo lavori part-time”.

“Da quando il mio istituto di formazione è stato chiuso ho avuto la tipica crisi di mezza età. Ero molto confuso e non sapevo cosa volevo e dovevo fare nel mio futuro. Sebbene il mio reddito precedente fosse considerevole, non ho mai avuto l’abitudine di mettere dei soldi da parte, quindi, avendo fatto i conti, mi sono accorto che con i miei risparmi non avrei potuto sopravvivere per più di un altro paio di anni. Dopo che, il 27 settembre, di fronte alla scuola di mio figlio, una ragazza mi ha scambiato per un moto-tassista, ho noleggiato una moto elettrica per 500 yuan al mese, e ho cominciato”.

“Quella notte – ha continuato Du – ho svuotato tutti i tavoli e le sedie del mio precedente istituto di inglese e ho postato scherzosamente un video su Douyin dicendo:

“L’insegnante di inglese disoccupato si mette in gioco. La vita va sempre avanti tra alti e bassi. Ieri ero un insegnante di inglese e oggi sono diventato un maestro nel mettermi in gioco”.


Inaspettatamente, il video ha attirato l’attenzione e le lodi di molte persone. L’1 ottobre, giorno della festa nazionale cinese, Du ha poi pubblicato un altro video in cui ha tradotto una poesia classica scritta dal presidente Mao Zedong e l’ha recitata in inglese. Il video ha superato i 60.000 like. Al momento, Du Yang ha 17.000 follower su Douyin, dove continua a mostrare diversi luoghi di Changsha e a parlare della cultura cinese in lingua inglese. Molte persone hanno espresso ammirazione per lui, ma altri hanno criticato il suo accento quando parla in inglese.
Du ha comunque risposto positivamente alle critiche: “Ci sono tante persone che parlano inglese nel mondo, c’è l’accento indiano, quello pakistano, e c’è anche l’accento cinese. Il contenuto (delle parole) è più prezioso dell’accento stesso .”

Mentre la sua “carriera” sui social media è un successo, lo stesso non si pò dire, però, del suo lavoro come tassista. L’uomo di Changsha ha infatti ammesso di guadagnare più o meno 200 RMB a settimana (circa 35 euro). “Non ho molta pressione finanziaria al momento. – ha detto- Guidare la moto non è il mio piano a lungo termine, al momento però voglio sperimentare la vita“.

Du resta positivo nonostante la vita in questo momento non gli sorrida e, durante l’intervista con il Beijing news, cita anche un precedente caso, ovvero quello del un laureato della prestigiosa università di Pechino, Lu Buxuan, che nel 2003 decise di diventare macellaio a Chang’an (vi racconterò la sua storia un’altra volta, N.D.R) e la cui azienda di carne, qualche anno dopo, fece un fatturato di 1.8 miliardi di RMB (circa 2.5 milioni di euro).

Lu Buxuan

“Ci sono sempre delle cose che vanno male nella mia vita, – ha detto Du – è solo un momento di passaggio”. In futuro, Du vorrebbe tornare a lavorare nel settore dell’istruzione dell’inglese per adulti cinesi e del mandarino per gli stranieri ma in questo momento, grazie alla motocicletta, sta sperimentando la vita.


Non dimenticate di seguirmi sulla mia pagina di Facebook Ve La Do Io La Cina

E sui miei nuovi canali Instagram e Tik Tok

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: