curiosità lifestyle

Single & Cina: dal pacchetto a sorpresa al fidanzato in affitto, le novità per trovare la dolce metà

I big data sul matrimonio, diffusi dall’Ufficio per gli affari civili, mostrano che nel 2018 il numero di adulti single in Cina ha raggiunto i 240 milioni. Mentre il tasso annuale di matrimoni ha continuato a diminuire quello dei divorzi sale. Nonostante applicazioni come Tinder e il suo corrispettivo cinese TanTan vadano ancora per la maggiore ci sono altre novità nel mondo dei single… e del business.

“1元脱单盲盒” “1 yuan pacchetto a sorpresa per single”.

Torna la moda degli appuntamenti al buio… ma online. Il mese scorso lo studente universitario Wang Chengzhou (alias) ha lanciato il negozio online “1 yuan pacchetto a sorpresa per single”. I single pagano 1 yuan (0.13 yuan) e ricevono in cambio il contatto (WeChat o numero di telefono) di una persona del sesso opposto, oppure possono lasciare le proprie informazioni e aspettare di essere contattato. Wang Chengzhou ha detto a un giornalista di China Business News che al momento riceve una dozzina di ordini ogni giorno. Da quando la notizia si è sparsa sui social media il numero di negozi “1 yuan pacchetto a sorpresa per single” si sono moltiplicati.

Addirittura c’è chi ha portato questo business offline. Molte persone che lavorano nei distretti di Luohu e Futian a Shenzhen hanno detto alla testata giornalistica Yicai.com di avere visto, nei giorni prima e dopo l’11/11, molte bancarelle che vendono il “pacchetto a sorpresa per single”. Con la nascita di tutti questi negozi online anche il costo del pacchetto a sorpresa è cambiato. Controllando un negozio su Taobao, per esempio, il prezzo minimo risulta 3.99 yuan (0.55 euro), 6.000 vendite, e un fatturato di quasi 24.000 yuan (3400 euro). Le potenzialità di business di questo tipo di negozi hanno attirato l’attenzione anche di persone che lavorano nel settore IT che hanno costruito dei modelli di mini siti internet in H5 per chi vuole aprire il proprio negozio “pacchetto a sorpresa”. Con circa 1500 yuan (210 euro) puoi avere il tuo negozio. Alternativamente all’apertura del proprio negozio si può anche decidere di diventare un sensale per shop già esistenti. Il costo iniziale per diventare un matchmaker è di 99 yuan (14 euro). Per cominciare a guadagnare basta promuovere l’attività sui propri social media e si riceve il 50% dell’incasso di tutte le persone che acquistano il “pacchetto a sorpresa” o si iscrivono nel negozio tramite il link condiviso. Non è tutto oro però quello che luccica. Il primo a pagare le conseguenze dell’apertura di questo business è stato proprio Wang Chengzhou che qualche giorno fa ha visto il proprio negozio interamente rimosso. Il motivo del delisting è “il negozio o il prodotto viola le regole di gestione delle informazioni della piattaforma”. “Se non ci sono garanzie e non si autorizza il trattamento dei propri dati – ha detto Hu Gang, vice segretario generale del Comitato per lo stato di diritto di Internet Society of China – il condividere dati con estranei tramite questi pacchetti a sorpresa equivale a vendere informazioni personali”. Ieri, utilizzando un nome di WeChat inventato sul momento per ragioni di sicurezza, ho provato ad utilizzare uno di questi mini- program. Il video in basso è stato girato da me, ho provato prima ad acquistare un pacchetto a sorpresa e poi a diventare… un pacchetto a sorpresa. Non avendo lasciato le mie informazioni reali non sono mai stata ricontattata da nessuno.

“个一日男友 (o 友)” Il fidanzato/a in affitto per un giorno

In Cina è noto come la pressione per fidanzarsi e sposarsi messa dalle famiglie sia molto alta. Una delle mie più care amiche mi racconta spesso e volentieri che, quando torna a casa dai genitori, è costretta ad andare ad appuntamenti al buio, di gruppo, e chi più ne ha più ne metta. Qualche anno fa in Cina esisteva la moda di affittare una fidanzata per le feste da portare a casa dai parenti (租个女友回家过年). Andavi su Taobao (l’unico e-commerce al mondo dove se vuoi trovi pure un UFO) scrivevi la frase chiave, e magicamente non eri più single per il capodanno cinese, oltre ad avere un altro anno per trovare la dolce metà senza che mamma, papà, nonna e anche la settimana generazione, ti inseguissero in continuazione. Poi, però, la situazione è cambiata. Questi negozi sono stati bannati da Taobao e la gente si è ritrovata al punto di partenza. La richiesta, però, di trovare un fidanzato per un giorno, non solo per i parenti, ma anche per sentirsi meno soli, non è diminuita, e così qualche mese fa “个一日男友” è tornato prepotentemente di moda online… e anche offline. Su diverse piattaforme social, molti blogger hanno condiviso le loro esperienze dal vivo del “fidanzato per un giorno”. Una dei blogger, Zhou Fugui, ha trovato un fidanzato cino-thailandese in un negozio fisico a Shanghai pagando 600 yuan (84 euro) per due ore. Durante questo tempo il “fidanzato” ha accompagnato la blogger a bere del tè, mangiare snack e scattare foto, ma non ha acconsentito ad alcun tipo di effusione. Inoltre, in questo negozio Shanghainese, pieno di costumi e di giochi da tavolo per trascorrere ulteriormente il tempo, se il cliente desidera vedere le foto e ascoltare la voce del potenziale fidanzato prima di decidere con chi passare il tempo, gli viene addebitato un supplemento di 3 yuan a persona. Il negozio fornisce anche servizio notturno, da mezzanotte alle ore 7 del giorno successivo, in quel caso il prezzo è 1,5 volte quello giornaliero. I “fidanzati”, alla fine del servizio, spesso chiedono ai clienti una mancia. Di solito i negozi offline che offrono questo tipo di servizio si chiamano “执事桌游体验” ovvero “Deacon board game experience”. In alcuni di questi shops è anche possibile pagare il ragazzo per portarlo fuori, per esempio in giro a fare shopping, in quel caso il prezzo, come quello notturno, è una volta e mezzo in più di quello giornaliero. Secondo diverse testate locali questo servizio è acquistato molto spesso come regalo di compleanno per le amiche.

Ma legalmente come funziona?
Alcuni colleghi cinesi hanno notato che la pratica dei “fidanzati per un giorno” non può essere controllata dalle disposizioni dell’articolo 66 sulla prostituzione. Il personale competente dell’Ufficio di pubblica sicurezza di Shanghai ha detto ad alcuni giornalisti cinesi che ci sono due “punti chiave” nella determinazione di un ipotetico reato:

uno è il verificarsi di transazioni di denaro; l’altro è il verificarsi di rapporti sessuali impropri.

Sebbene “fidanzato per un giorno” abbia ovvie transazioni di denaro, finché non ci sono prove per dimostrare che c’è anche un rapporto sessuale, il business non può essere considerato illegale e si trova in una “zona grigia”.

Ho provato il fidanzato per un giorno? Ancora no, ma continuate a guardare la mia pagina di Facebook Ve La Do Io La Cina perchè questa “avventura” è in programma a breve.

Mentre attendete che io e la mia partner in crime in questa impresa, Valentina di Do You Really Know China , sperimentiamo il fidanzato in affitto, vi lascio il video di quando in Corea ho affittato un Oppa 오빠 (N.D.R. in coreano 오빠 significa fratello maggiore, l’espressione però è anche usata dalle donne per chiamare il fidanzato).

Il fidanzato virtuale

Mentre ero alla ricerca del negozio per affittare il fidanzato per un giorno la mia attenzione si è spostata su Taobao, sempre seguendo il principio “se una cosa esiste, si trova su Taobao”. E non sono rimasta delusa, anzi. Ho scoperto infatti che su Taobao si trova anche la versione virtuale del fidanzato per un giorno. Entri su Taobao, inserisci le parole chiave, trovi diversi negozi, la maggior parte dei quali ha come immagine del “prodotto” un disegno di un ragazzo o di una ragazza, contatti il servizio clienti e ti arriva un prezziario. Nel caso del negozio contattato da un collega cinese, il listino prezzi presenta diversi livelli, a seconda del tipo di ragazzo (dal “pacchetto a sorpresa” al “manager”) e del servizio richiesto (telefonate, messaggi vocali, compagno di videogiochi, telefonate, ecc.). Ad eccezione dell’opzione “pacchetto a sorpresa”, gli altri prezzi aumentano in modo sequenziale e il fidanzato fornisce il servizio da mezz’ora ad un mese. Il costo della telefonata, per esempio, è leggermente superiore a quello del messaggio vocale. Il livello più alto del servizio, il “koi” ha un prezzo di 200 yuan (28 euro) per mezz’ora e 33440 yuan (4700 euro) per un mese, 5 ore al giorno. A tutto questo c’è da aggiungere il costo da pagare al negozio stesso che è di 50 yuan (7 euro).

Un capitolo a parte è dedicato invece a qualcosa che nuovo non è, anzi…

Il mercato dei matrimoni

Venghino signori venghino. Abbiamo una donna del 1994, alta 1,62 cm, con una casa e due lauree alla ricerca di un uomo con pari requisiti dal 1985 in su. Benvenuti al mercato dei matrimoni, la fiera non degli oggetti ma delle persone. Mamme, papà, nonni, zii, sono tutti presenti con banchetti, ombrelli, bloc-notes e biografia dell’uomo o della donna in cerca dell’altra metà. Il mercato cinese più famoso, attivo durante tutti i weekend, si trova a Shanghai, a Piazza del Popolo. I genitori sono in piedi sul ciglio della strada con in mano, o su un banchetto o su un ombrello, un cartello con scritto la “situazione” (età, altezza, status sociale, titoli di studio, proprietà) dei propri cari e i requisiti per la selezione del compagno. Se genitori e nonni sono in “battaglia” insieme, allora si divideranno i compiti: due o tre persone stanno accanto al cartello e gli altri vagano nel parco alla ricerca del partner ideale.

Se pensate che questo mercato sia dedicato soltanto ai ragazzi… beh vi sbagliate. Tra i tanti annunci, infatti, ci sono anche quelli di persone anziane e vedovi alla ricerca di compagnia.

Ogni volta che gli amici arrivano in Cina per la prima volta li porto a vedere questo tipico mercato Shanghainese, l’ultima volta che sono andata, però, ho trovato qualcosa di diverso. Se nelle mie precedenti visite quasi tutte le persone presenti erano parenti del single in cerca dell’altra metà, questa volta ho invece trovato anche delle vere e proprie agenzie di matrimoni con tanto di book fotografici dei loro clienti. Ed ecco il trucco. A primo acchitto, quando incontri questi signori/signore di mezza età, non ti rendi conto che sono lì per lavoro perchè sono perfettamente “camuffati” da parenti. Se prima, quindi, le persone potevano contrattare liberamente e gratuitamente in piazza le varie proposte di matrimonio, adesso, con la presenza delle agenzie, arriva il business. Per poter ricevere i contatti delle persone presenti nel libro delle agenzie dei matrimoni o per essere rappresentato da una di queste agenzie in strada si deve pagare 800 yuan (112 euro).

Cosa ne pensate di queste pratiche per trovare la dolce metà?

Non dimenticate di seguirmi sulla mia pagina di Facebook Ve La Do Io La Cina

E sui miei nuovi canali Instagram e Tik Tok

7 commenti

    1. Ciao Gianluca, si mi rendo conto che è una cosa bizzarra per i Paesi europei, in effetti penso che sia tanto bizzarra anche per molte persone in Asia in genere, anche se diciamo considerato il contesto in cui viviamo in linea di massima la troviamo una cosa abbastanza normale.

      1. Non te lo saprei dire, qui il Paese è abbastanza sicuro quindi diciamo che “mentalmente” vedo meno problematiche di quello che un concetto del genere potrebbe diventare in Italia.

      2. si magari si, perchè la gente potrebbe non comprendere, fraintendere e pensare di poterne approfittare. Penso che questa in effetti sia una mentalità molto asiatica quella dell’affittare qualcosa che però non significa qualcosa di illegale.

      3. Vero! Soprattutto fraintendere secondo me.

        Nel contesto europeo poi ci sono sicuramente le app di incontri.

        E poi sarebbe strana l’espressione “affittare” una ragazza per una giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: